Corregionali

La storia di Mihela Kralj

La storia di Mihela Kralj

Mihela è una ragazza di 30 anni, nata e cresciuta a Trieste dove ha frequentato la Scuola Internazionale fino alle medie, poi 3 anni di liceo e a 17 anni si è trasferita in Inghilterra con la sua famiglia.“Dopo aver finito le superiori mi sono trasferita alla University of Sussex di Brighton, città stupenda dove ho studiato “International Relations and Development Studies” – Relazioni Internazionali. Ero felice di vivere nuovamente vicino al mare, ma la parte migliore di questa esperienza sono state le indissolubili amicizie createsi durante quegli anni con un gruppo di amici molto internazionale che era come una seconda famiglia. Nel 2012 mi hanno offerto uno stage alle Nazioni Unite a Ginevra, dove ho lavoratonel programma di lotta contro l’hiv. Ho vissuto a Ginevra per sei mesi e mi sono innamorata della città e della sua comunità internazionale, ma soprattutto della bellissima natura che la circonda. Avendo avuto la fortuna di crescere a Trieste, circondata da mari e monti, Ginevra mi offriva qualcosa di simile con il suo lago, le Alpi e i monti Jura.” Dopo lo stage Mihela è tornata a Londra, dove ha iniziato a lavorare nell’editoria ma dopo un po' ha deciso di proseguire gli studi. “Ho deciso di andare a Maastricht, bellissima cittadina dei Paesi Bassi, per fare il Master in Global Health/Salute Pubblica Internazionale. La parte più bella del programma è stata sicuramente l’opportunità di andare in India all’Università di Manipal a studiare il sistema sanitario indiano. Nel novembre del 2017 però, dopo aver consegnato la tesi, sono tornata a Ginevra, dove mi era stato offerto un lavoro alla World Heart Federation, una ONG che si occupa di malattie cardiovascolari a livello globale. Oggi gestisco il Dipartimento di comunicazioni, si tratta diun lavoro molto vario: gestisco il sito, lavoro sui social, scrivo newsletter e comunicati stampa, organizzo eventi e aiuto a creare materiale informativo.” Pur vivendo in Svizzera Mihela torna sempre più spesso a Trieste. “Ho iniziato ad apprezzare molto di più Trieste dopo essermi trasferita. La qualità di vita è molto alta e sono poche le città ad essere circondate da una splendida natura come lo è Trieste. Ho un piccolo gruppo di amiche delle superiori alle quali sono molto vicina, ma tornavo a casa solo 4 o 5 volte all’anno. Adesso torno a casa una volta al mese a trovare il mio ragazzo.”

Rajko Dolhar