Corregionali

A Londra il successo di Ivan, dietro gli effetti speciali del film Mary Poppins

A Londra il successo di Ivan, dietro gli effetti speciali del film Mary Poppins

 
 
A soli 25 anni il triestino Ivan Sorgente, che da cinque anni vive a Londra, ha già un curriculum ricchissimo nell'ambito degli effetti speciali nel mondo della televisione e del cinema. Il suo ultimo lavoro è stato il famoso sequel del film su Mary Poppins, in questi giorni nelle sale. Per la pellicola è stato impegnato cinque mesi e ha realizzato la prima sequenza nel film, la scena sott’acqua, e poi quella finale dove tutti gli attori iniziano a volare via, attaccati ai palloncini.
Dopo il remake della celebre baby sitter, nel 2019 lo attendono altre importanti sfide, tra le quali la nuova pellicola firmata dal regista canadese James Cameron e l’ultimo capitolo di Spiderman. In passato ha già messo la firma ad altri titoli molto conosciuti, come il telefilm "Il Trono di Spade". A febbraio 2019 uscirà anche “Alita: angelo della battaglia”, al quale ha lavorato da settembre a dicembre. 
Ivan ha conquistato una carriera importante grazie a talento e soprattutto grazie a tanta passione per un settore in cui è approdato dopo aver seguito alcuni corsi, a conclusione delle scuole superiori a Trieste. La sua vita è ormai a Londra, dove sta collezionando continue soddisfazioni professionali, impegnato in UK nella più grande azienda di effetti speciali al mondo.