Corregionali

A rifare il look a Dubai ci pensa il chirurgo triestino Costantino Davide

A rifare il look a Dubai ci pensa il chirurgo triestino Costantino Davide

 
Da un anno circa il chirurgo plastico di Trieste Costantino Davide si è trasferito negli Emirati Arabi, pur mantenendo l'attività nel capoluogo giuliano, dove rientra una volta al mese. "All'inizio sono stato contattato perché cercavano un medico in una clinica privata. C'è stato poi un colloquio, una proposta formale di contratto, l’esame governativo per ottenere la licenza e ora sono qui. E si lavora tanto. A Dubai, in questo settore, la concorrenza è grande e la visibilità passa anche attraverso campagne pubblicitarie sul web fatte dalle varie cliniche, che accrescono la fama. Comunque rientro spesso a Trieste non solo per lavoro, ma anche per i miei figli". Ma cosa chiedono le persone a Dubai? "Aumentare il seno è una delle operazioni più richieste - racconta - poi la liposuzione, la riduzione del grasso addominale, sia per uomo che per donna, il sedere brasiliano, tanti lifting e molti trattamenti per il ringiovanimento di rughe e capelli e il lipotransfer, il rimodellamento di seno, viso e glutei con il prelievo del grasso dal proprio corpo. Ha inciso molto il mio passato trascorso in Brasile, dove ho operato tre anni e dove alcuni interventi in particolare venivano fatti frequentemente». E a colpire la clinica per la quale lavora all'inizio è stato proprio il curriculum internazionale, oltre all'attività apprezzata in Italia, Paese che comunque ama ancora, anche perché "Dubai - sottolinea - non è comunque una città facile, a partire dal clima, sempre molto caldo. Nonostante alcuni aspetti negativi, ci sono tantissimi italiani che si sono trasferiti recentemente, complice la crisi e le tasse sempre più elevate. Sono giunti a Dubai molti connazionali nel settore medico e anche nel ramo del business".
Micol Brusaferro