Corregionali

Caterina, architetto in Messico

Caterina, architetto in Messico

Caterina Pregazzi, triestina, è un architetto di successo.
Vive all’ estero da 13 anni. In Messico insegna all’ università e ha curato tanti progetti importanti, alcuni in corso, come quello per la residenza dei parroci della chiesa di Nuestra Señora de Guadalupe, la più importante della città dove vive e lavora, Puerto Vallarta. 
Ha lasciato Trieste nel 2001quanso si è iscritta alla facoltà di Architettura a Venezia. Durante l’ultimo anno di studi ha fatto un viaggio in Messico, dove ha apprezzato subnito le opere dell’architetto Alberto Kalach. "Quando mancavano pochi mesi alla laurea, gli ho scritto una lettera a mano e gli ho spedito un book contenente i progetti che avevo fatto all’università, con mia grande sorpresa - racconta - dopo solo pochi giorni, mi ha risposto, chiedendomi di contattarlo appena fossi arrivata a Città del Messico. Sono quindi partita due settimane dopo la laurea e sono rimasta a lavorare nel suo studio per quasi due anni. Sono rientrata in Italia per fare il dottorato in Urbanistica a Venezia, ma ho poi deciso subito di ritornare in Messico".
Dal 2016 vive e lavora a Puerto Vallarta, sull’ Oceano Pacifico, dove insegna anche all’ ateneo locale. Finora ha concluso vari progetti nel campo dell’extralusso, ma non solo. "Sto realizzando la residenza dei parroci della Chiesa di Nuestra Señora de Guadalupe, la Chiesa più importante della città, il museo del Templo, oltre al masterplan di uno sviluppo residenziale ecologico di lusso a Punta Perula, dove stiamo per iniziare la costruzione di sette ville. La casa parrocchiale del Templo in particolare è un edificio su tre livelli in pieno centro storico, lo inaugureremo a giugno, comprende una caffetteria, una sala multiuso con presbiterio, una sala museale che conterrà la collezione di opere d'arte sacra, gli uffici e le residenze dei parroci, oltre ad una terrazza panoramica"
 

Iscriviti alla nostra newsletter


Rimani aggiornato su tutte le attività di Born in FVG.