Corregionali

Ray Giubilo, triestino in Australia, fotografo ufficiale di Djokovic

Ray Giubilo, triestino in Australia, fotografo ufficiale di Djokovic

 
 
Il triestino Ray Giubilo è il nuovo fotografo ufficiale del campione di tennis Novak Djokovic. Nato ad Adelaide, in Australia, è arrivato a Trieste, città di origine della sua famiglia, a 7 anni, per rimanervi fino a 22. Poi è tornato in Australia nel 1981, a Sidney. Da qualche anno vive stabilmente a Melbourne, ma torna spesso a Trieste, dove vivono i suoi genitori e in generale è sempre in movimento, con continue trasferte. 
Un impegno, quello con Djokovic, iniziato in estate, dopo una lunga carriera già consolidata nel settore, in prima linea per immortalare fuoriclasse della disciplina da trent’anni, in tutto il mondo. «La mia passione per la fotografia è nata nel 1976, a 20 anni, inizialmente per puro piacere, mi divertiva, poi tra studio ed esperienze è diventato un lavoro. In quegli anni ero a Sidney, realizzavo cataloghi legati alla moda, avevo anche uno studio tutto mio. L’occasione per cambiare, che avrebbe poi determinato il mio futuro, è arrivata nel 1989, quando un amico triestino aveva iniziato a collaborare per il giornale realizzato da Sergio Tacchini. E’ venuto a trovarmi in Australia, per assistere agli Australian Open, dove sono riuscito a ottenere un accredito. Da quel momento è cominciata la mia strada nella fotografia del tennis e della moda sportiva. Fino al 1994 ho seguito solo il circuito australiano e del sud est asiatico, poi sono arrivati i tornei, un po’ ovunque».
Nella sua lunga carriera ha pubblicato diversi libri fotografici, è stato fotografo di moda per brand internazionali e ha seguito campioni famosi in tutto il mondo.
Micol Brusaferro