FVG

Nuovo progetto di Slori, istituto sloveno di ricerche
05Sett

Nuovo progetto di Slori, istituto sloveno di ricerche

 
 
L'Istituto Sloveno di Ricerche (SLORI), il centro culturale sloveno Planika/Stella Alpina, l'Unione Regionale Economica Slovena (SDGZ) e il Comune di Tarvisio organizzano l'incontro “Il Triplice confine e lo spazio Schengen: sfide e opportunità per lo sviluppo” che si terrà venerdì 7 settembre con inizio alle ore 17.30 presso l’Auditorium del Centro Culturale J. Kugy a Tarvisio. 
L’appuntamento introduce un ciclo di eventi che si svolgeranno in autunno nell’ambito del progetto “Dietro, a ridosso, oltre il confine: gli Sloveni in Friuli Venezia Giulia a dieci anni dall’adesione della Slovenia all’area Schengen”, selezionato nell’ambito del Bando straordinario della Regione Autonoma FVG per la definizione di un programma complessivo di interventi al fine di valorizzare e diffondere l'uso della lingua slovena (art. 7 della l.r. 25/2016) e viene realizzato dallo SLORI in collaborazione con numerosi partner espressione della comunità nazionale slovena in Italia e della più ampia area di contatto italo-slovena. “Obiettivo del progetto è verificare l’impatto che la caduta del confine ha avuto sul nostro territorio” dicono gli organizzatori “con un’attenzione particolare rivolta alla realtà della comunità nazionale slovena in Friuli Venezia Giulia. Il progetto si occuperà tuttavia soprattutto di aspetti legati al presente e al futuro –  le attività progettuali punteranno quindi a cogliere le sfide e opportunità che ci attendono.”