FVG

Turismo: l'Italia piace sempre più agli austriaci
07Sett

Turismo: l'Italia piace sempre più agli austriaci

Il 45 per cento dei turisti che arrivano in Italia provengono da Paesi in cui si parla la lingua tedesca. Tra gli austriaci, poi, il 21 per cento sceglie la nostra nazione come meta dei propri viaggi.
Sono solo alcuni dei dati illustrati dal direttore esecutivo dell'Enit, Giovanni Bastianelli, nel corso del suo intervento al Forum di due giorni sul turismo organizzato dalla Regione a Trieste.  "Con valori così alti - ha evidenziato - i Paesi di lingua tedesca rappresentano il core business del turismo italiano ed è lì quindi che va puntata la massima attenzione". Attenzione poi sul Fvg.  "La capacità capillare di accogliere i turisti nonché l'attrattività dei borghi e delle città d'arte - ha sottolineato l'assessore regionale Gianni Torrenti - completano l'offerta turistica del Friuli Venezia Giulia che non è fatta solo di mare. Oltre alla spiaggia, il visitatore è sempre più attratto dall'aspetto culturale che caratterizza la sua meta e, su questo aspetto, la nostra regione ha a disposizione un ricco patrimonio da poter mettere a disposizione".
(foto di Fabrice Gallina)